Tramite il sito sono installati cookie di terze parti anche profilanti. Clicca su "OK" o nella pagina per accettare detti cookie. Per maggiori informazioni o disattivazione consulta l’informativa cookie. OK

Human Resources

L’area Human Resources organizza conferenze e corsi di formazione per una community di 20.000 manager delle Risorse Umane. L’appuntamento di riferimento è l’European HR Directors Summit che riunisce a Giugno i direttori HR di aziende italiane e multinazionali.

TAG: Personale, Comunicazione Interna, Diritto del Lavoro, Employer Branding, Expatriates, HR Director, HR Metrics, Mappatura delle Competenze, Privacy, Sviluppo del Personale, Talent Management, Total Reward


Sales Team 06.845411
eventi realizzati
European Hr Directors Summit 2018 Milano, dal 19 giugno 2018 al 20 giugno 2018 Four Seasons Hotel Milan, Via Gesù, 6/8 euhrdirector.businessinternational.it iscriviti
1
eventi realizzati
Welfare aziendale e premi di risultato Roma, 12 luglio 2018 Business International, Via Rubicone 11 -22 giorni all'evento iscriviti
1

News & Media

Dalle Parole ai Fatti

Anche se il primo trimestre ha fatto registrare un rallentamento, gli indicatori economici generali confermano che in molti settori le imprese stanno tornando a realizzare, se non in certi casi a superare, i risultati del periodo pre-crisi e, nonostante l’incertezza dell’attuale quadro politico, lo stesso FMI ha rialzato le stime di previsione del PIL del corrente anno a + 1,5% (anche se inferiore al 3,9% mondiale, elemento già questo che dovrebbe far riflettere).

Ma se i numeri stanno tornando ad essere quelli di un tempo, il contesto è profondamente cambiato e la lunga recessione ha messo in evidenza le endemiche difficoltà, le fragilità e le contraddizioni del nostro sistema. In alcuni casi si sta superando il livello di guardia, stiamo per entrare in una fase di emergenza di cui dobbiamo prendere consapevolezza, per passare poi dalle parole ai fatti. Prendiamo per esempio due dati che non hanno, forse, attirato la dovuta attenzione ma che sono drammatici per il futuro delle imprese e in generale del nostro Paese:

  • nei prossimi anni, come ha denunciato di recente il Vice-Presidente di Confindustria, mancheranno 280.000 tecnici senza i quali le imprese non potranno affrontare la competizione nell’era digitale;
  • nel 2028 (entro quindi 10 anni e non entro 50!!!) secondo le stime della Fondazione Agnelli l’Italia perderà un milione di studenti con un esubero di 55.000 insegnanti.

Volendo prescindere dall’ ennesima analisi sulla natura e sulle cause, credo sia più utile riflettere come attivarsi per cominciare a dare risposte adeguate. In più di un’occasione si torna a declinare il principio della responsabilità sociale dell’impresa ma se si vuole evitare il rischio di farne uno slogan autoreferenziale ed assolutorio, sarebbe forse più utile che le imprese ed i manager cercassero di attivare un confronto ed un rapporto con il mondo della scuola.

Un confronto che si rivelerebbe importante non solo per gli alunni e le loro famiglie per capire le reali esigenze delle aziende ed anche le concrete opportunità di lavoro ( l’82% di quanti frequentano gli istituti tecnici riescono ad inserirsi nel mondo del lavoro ) ma anche per i professori per superare la diffidenza verso il mondo delle imprese, per finalizzare l’insegnamento delle materie, favorire l’interesse verso le materie STEM, per recuperare una riconoscibilità sociale persa da anni.

Dialogo, confronto che non si possono esaurire in occasione delle sperimentazioni del programma Scuola Lavoro ma che da queste devono trarre spunto per diventare permanenti. Impegno questo che può essere affrontato anche dalle imprese di piccole dimensioni che possono avvalersi delle organizzazioni di categoria e cogliere l’opportunità di fare sistema.

Dedicare una parte del proprio tempo e delle proprie energie alla scuola non è solo un modo per contribuire ad investire nel “capitale umano” necessario nei prossimi anni ma rappresenta un’opportunità per cominciare a ridurre gli squilibri e le diseguaglianze attuali che si creano già nelle aule scolastiche e che rischiano di minare lo sviluppo del paese.

Questo comporta anche passare da una logica di short term ad una logica di medium term, pensare non solo alle esigenze attuali dell’impresa ma anche a quelle del futuro, dedicare meno tempo a criticare i gap e le mancate risposte del sistema ed adottare un comportamento da “civil servant”, colmare i vuoti con iniziative di cui il ritorno non è immediato ma non per questo meno importante, spendere meno tempo nei convegni e dedicarlo invece a disegnare ed animare percorsi capaci di creare un rapporto di osmosi fra le imprese e la scuola.

Passare appunto dalle parole ai fatti.

a cura di
Antonio Angioni, Senior Partner, Poliedros Management Consulting

... continua
Smart working: soldi e incentivi, la legge arriva in Senato

Il disegno di legge sul lavoro autonomo approvato dal consiglio dei ministri lo scorso fine gennaio, ha appena iniziato il suo iter parlamentare in commissione Lavoro del Senato.

La seconda parte di questo provvedimento è dedicata al cosiddetto “smart working”, ovvero una prestazione di lavoro subordinata che può essere svolta in parte in azienda e in parte fuori, in qualsiasi posto, grazie all’utilizzo di strumenti tecnologici e con i limiti di orario previsti dalla contrattazione collettiva.

Continua a leggere su www.bimag.it - A cura di Gianmarco Gallizzi - BiMag

... continua
BusinessInternational.DataContext.View_VideoBusinessUnit
Antonio Angioni - Poliedros

UPDATE ME

Per Maggiori informazioni Compila il form per essere ricontatta via email

Consenso dell’interessato al trattamento dei suoi dati personali

In relazione all’informativa privacy qui riportata per la iscrizione alla newsletter tematica l’interessato dichiara di acconsentire al trattamento dei suoi dati personali da parte di Fiera Milano Media Spa – Business International per finalità di:


a) invio di materiale pubblicitario, vendita diretta, compimento di ricerche di mercato o comunicazioni commerciali tramite sistemi automatizzati di chiamata, fax, e-mail, sms, mms, sulle manifestazioni fieristiche di suo interesse e sui servizi e prodotti del medesimo Titolare, di altre società del Gruppo Fiera Milano e di terzi (organizzatori, espositori, operatori economici coinvolti nelle manifestazioni fieristiche a cui partecipa il medesimo Espositore od operanti anche in altri settori):


Sì, acconsento *
No, non acconsento

b) comunicazione e/o cessione dei dati personali o delle informazioni ad altre società del Gruppo Fiera Milano (indicate nell’informativa) ed altri soggetti (organizzatori, espositori, operatori economici coinvolti nelle manifestazioni fieristiche od operanti anche in altri settori evidenziati nell’informativa) per loro autonomi trattamenti a fini di invio di materiale pubblicitario, vendita diretta, compimento di ricerche di mercato o comunicazioni commerciali di loro prodotti e servizi attraverso le modalità automatizzate sopra indicate:

Sì, acconsento
No, non acconsento

Accettare l'informativa sulla privacy

Informativa sul trattamento dei dati personali - Art. 13 del Regolamento (UE) 679/2016

Nel rispetto della normativa sulla privacy (Regolamento (UE) 679/2016 – Regolamento Generale Protezione Dati Personali, in seguito “RGPD”), desideriamo informare l’interessato che l’indirizzo e-mail e gli altri dati personali (nome, cognome, società) forniti con la compilazione del presente form, contrassegnati come obbligatori, sono necessari per l’iscrizione alla newsletter tematica di Fiera Milano Media Spa – Business International ed in loro mancanza non potrà essere completata la procedura di iscrizione a tale newsletter. L’indirizzo e-mail e gli altri dati personali così acquisiti sono trattati da Fiera Milano Media Spa – Business International (Titolare del trattamento) con procedure informatizzate e modalità idonee ad assicurare la corretta gestione del servizio richiesto e dei connessi adempimenti normativi. I dati sono conservati presso Fiera Milano Media Spa – Business International per i tempi previsti dalla normativa vigente di riferimento e sono protetti con adeguate misure di sicurezza, nel rispetto degli standard richiesti in materia di riservatezza dei dati e segretezza delle comunicazioni. Il trattamento dei dati è affidato a dipendenti e collaboratori appositamente autorizzati da Fiera Milano Media Spa – Business International nell’ambito delle funzioni e degli uffici preposti. I dati potranno essere, inoltre, comunicati ad altre società del Gruppo Fiera Milano ovvero terze che, in qualità di responsabili, supportano il Titolare del trattamento nella fornitura dei servizi sopra indicati (l’elenco aggiornato di tali soggetti è richiedibile per e-mail all’indirizzo info@businessinternational.it L’indirizzo e-mail fornito per l’iscrizione alla newsletter potrà essere utilizzato dal Titolare per l’invio oltre che della medesima newsletter anche di comunicazioni relative a manifestazioni e servizi analoghi. L’interessato può opporsi, in ogni momento (subito o anche successivamente), all’invio di tali comunicazioni, inoltrando dalla Sua casella di posta elettronica un messaggio di opposizione alla casella privacy@businessinternational.it Previo consenso dell’interessato (da rilasciare tramite le apposite caselle da selezionare), l’indirizzo e-mail e gli altri dati personali od informazioni ove riferite a società, enti od associazioni possono essere inoltre trattati dal Titolare per finalità di: a) invio anche tramite sistemi automatizzati di chiamata, fax, e-mail, sms, mms, di materiale pubblicitario, vendita diretta, compimento di ricerche di mercato o comunicazioni commerciali sulle manifestazioni fieristiche di suo interesse e sui servizi e prodotti del medesimo Titolare, di altre società del Gruppo Fiera Milano e di terzi (organizzatori, espositori, operatori coinvolti nelle manifestazioni fieristiche od operanti anche in altri settori); b) comunicazione dei dati personali o delle informazioni ad altre società del Gruppo Fiera Milano, Fiera Milano Nolostand, Fiera Milano Congressi, Fiera Milano Media ed altri soggetti (organizzatori, espositori, operatori economici coinvolti nelle manifestazioni fieristiche od operanti anche in altri ambiti settoriali (Commercio, Consulenza, Manufatturiero, Infrastrutture, Marketing e Servizi di Pubblicità, Tecnologie delle Informazioni, delle Comunicazioni, Utilities, Multinazionali, etc.) per loro autonomi trattamenti a fini di invio di materiale pubblicitario, vendita diretta, compimento di ricerche di mercato o comunicazioni commerciali di loro prodotti e servizi attraverso le modalità automatizzate sopra indicate. Per le ulteriori finalità appena indicate, il rilascio dei dati è comunque facoltativo e non ha conseguenze sulla iscrizione alla newsletter tematica, ed i dati saranno comunque gestiti mediante procedure informatizzate a livello di Gruppo (con elaborazione dei dati secondo criteri relativi, ad esempio, ad attività imprenditoriale, lavorativa, professionale o di altro tipo, aree geografiche, tipologia manifestazioni/servizi fruiti, ecc.) e potranno essere conosciuti, all’interno delle strutture delle società del Gruppo Fiera Milano, da personale a ciò autorizzato e da società di fiducia che, quali responsabili del trattamento, svolgono per nostro conto alcune operazioni tecniche ed organizzative strettamente necessarie per lo svolgimento delle suddette attività (quali, ad es., società specializzate per attività di informazione e promozione commerciale, per ricerche di mercato e per indagini sulla qualità dei servizi e sulla soddisfazione: v. l’elenco aggiornato disponibile presso la ns. Società). In ogni momento l’interessato potrà accedere ai propri dati personali ed eventualmente chiederne la rettifica o integrazione se inesatti od incompleti, la cancellazione dei dati, la limitazione del trattamento o la portabilità dei dati ove ne ricorrano i presupposti, ovvero opporsi al loro uso per fini di marketing diretto, nonché revocare il consenso ove rilasciato (v. artt. 15-22 del RGPD), rivolgendosi Fiera Milano Media Spa – Business International con sede operativa in Via Rubicone 11 - 00198 Roma – privacy@businessinternational.it L’interessato può altresì presentare reclamo al Garante privacy, ove ritenga che siano stati violati i Suoi diritti in relazione al trattamento dei dati personali che lo riguardano.

CALL ME BACK

Inserisci i tuoi dati se vuoi essere contattato telefonicamente
Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679 – Regolamento Generale Protezione Dati (RGPD)
Accettare l'informativa sulla privacy

INFORMATIVA PER IL TRATTAMENTO DI DATI PERSONALI DEGLI UTENTI


Nel rispetto del Regolamento (UE) 679/2016 – Regolamento Generale Protezione Dati (RGPD), i dati personali forniti dall’Utente saranno trattati, in qualità di titolare, da Fiera Milano Media S.p.A. (“Fiera Milano”), con sede legale in P.le Carlo Magno, 1, c.a.p. 20149 Milano. In particolare, il conferimento dei dati richiesti all’Utente è necessario al fine di permettere la registrazione on line e fruizione dei servizi di Fiera Milano Media (newsletter, iscrizioni corsi, accesso documentazione etc.)
Il rilascio dei dati è necessario per l’attivazione ed erogazione dei servizi richiesti che, in assenza dei dati, non potrebbero essere fruiti dall’Utente.
Il trattamento dei dati avverrà con l’ausilio di strumenti automatizzati e l’impiego di idonee misure di sicurezza e i dati degli Utenti saranno convervati ex legge privacy.
privacy policy

I dati comunicati dall’Utente potranno essere trattati dal personale autorizzato che si occupa del sito e dei connessi servizi, e comunicati ove necessario, a: soggetti cui la facoltà di accedere ai dati sia riconosciuta da disposizioni di legge o da ordini delle autorità; società appartenenti al medesimo gruppo societario di cui fa parte Fiera Milano Media S.p.A. e soggetti esterni che svolgano funzioni connesse e strumentali all’operatività del servizio, come, a puro titolo esemplificativo, la gestione del sistema informatico, l’assistenza e consulenza in materia contabile, amministrativa, legale, tributaria e finanziaria.
Fiera Milano Media S.p.A. potrà inoltre, se autorizzata, comunicare i dati ad aziende che ne facciano richiesta per scopi pubblicitari e di marketing.
Un elenco dettagliato dei predetti soggetti è disponibile presso Fiera Milano Media S.p.A. I soggetti destinatari dei dati che li trattano per conto di Fiera Milano sono designati quali responsabili del trattamento con apposito contratto. I dati non sono comunque oggetto di trasferimenti verso paesi terzi al di fuori della UE. I dati dell’Utente potranno essere inoltre trattati da Fiera Milano Media, previo suo consenso, per le seguenti, ulteriori finalità:
  • a) invio di newsletter ed altre comunicazioni per posta, telefono, sistemi automatizzati di chiamata, fax, e-mail, sms, mms, su servizi e prodotti di Fiera Milano Media, delle società del Gruppo Fiera Milano e di società terze;
  • b) comunicazione dei dati alle società del Gruppo Fiera Milano, nonché ad altre società, quali (Commercio, Consulenza, Manufatturiero, Infrastrutture, Marketing e Servizi di Pubblicità, Tecnologie delle Informazioni, delle Comunicazioni, Utilities, Multinazional, etc) per loro autonomi trattamenti, quali titolari, per le finalità e con le modalità di cui alla precedente lett. a).
Per le finalità sopra descritte, il conferimento dei dati è comunque facoltativo e non ha conseguenze sulla registrazione e fruizione dei servizi da parte dell’Utente, che ha comunque il diritto a revocare il/i consenso/i dallo stesso precedentemente rilasciato/i (senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca). In base agli artt. 15-22 del RGPD, l’Utente ha il diritto di chiedere a Fiera Milano Media S.p.A., ai recapiti sopra indicati info@businessinternational.it di accedere ai propri dati personali e di rettificarli se inesatti, di cancellarli o limitarne il trattamento se ne ricorrono i presupposti, di ottenere la portabilità dei dati forniti solo se oggetto di un trattamento automatizzato basato sul consenso o sul contratto, nonché di opporsi per motivi legati alla propria situazione particolare e comunque per marketing diretto. L’Utente ha inoltre il diritto di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali ove ritenga che siano stati violati i Suoi diritti in relazione al trattamento dei dati che lo riguardano.